Home Sport Sport Venezia

Venezia Sampdoria 5-3, al Penzo tripletta di Pohjanpalo

0
CONDIVIDI
Venezia Sampdoria 5-3, al Penzo tripletta di Pohjanpalo
Il tifosi del Venezia durante l'incontro con la Samp

Al Pier Luigi Penzo nella 20^ giornata di Campionato di Serie A Tim il Venezia sconfigge la Sampdoria per 5-3 e porta a casa tre punti preziosissimi e con i suoi 38 punti sale al secondo posto.

La Sampdoria rimane in 10 al 44’ del primo tempo con l’espulsione di Benedetti per doppia ammonizione.

Nel primo tempo ad aprire le danze al 15’ è stato il Venezia con Pohjanpalo.

Per la Samp, al 30’ Benedetti riporta in parità la partita. Passa qualche minuto e il blucerchiato Ricci commette un fallo in area con un entrata scomposta.

Il risultato è un rigore realizzato proprio da Pohjanpalo (e due!).

La troppa foga di Leonardo Benedetti al 44’, costa al centrocampista l’espulsione: il direttore di gara Dionisi estrae il secondo cartellino giallo. Il Doria rimane sul campo con 10 uomini.

Nella ripresa gli uomini di Pirlo entrano in campo con la voglia di farcela, ma niente da fare: Pohjanpalo, al 58’, fa tripletta.

La Samp insiste e non molla raggiungendo con De Luca (64’) e Depaoli (71’) la parità.

Ma è un’illusione nel finale la Samp crolla sotto i colpi di Busio (73’) ed Ellertsson (76’).

La partita termina con il risultato di 5-3 e il Venezia esulta.

Il tabellino

Venezia Sampdoria 5-3

Marcatori: 15′ Pohjanpalo (V), 30′ Benedetti (S), 35′ rig. Pohjanpalo (V), 58′ Pohjanpalo (V), 64′ De Luca (S), 71′ Depaoli (S), 73′ Busio (V), 76′ Ellertsson (V).

VENEZIA (4-3-3): Joronen; Candela, Altare, Sverko, Zampano; Busio, Lella, Tessmann; Johnsen, Pohjanpalo, Pierini. All. Vanoli.

SAMPDORIA (4-3-2-1): Stankovic; Stojanovic, Ghilardi, Murru, Giordano; De Paoli, Yepes, Ricci; Benedetti, Verre (63′ Barreca); De Luca. All. Pirlo.

Arbitro: Dionisi. Assistenti: Cipriani-Ceolin. Quarto ufficiale: Frascaro. VAR: Serra. AVAR: Sozza.

Ammoniti: 3′ Lella (V), 41′ Benedetti (S), 42′ Verre (S), 47′ Svergo (V), 67′ Johnsen (V).

Espulso: Benedetti (S) 44′.