Home Cronaca Cronaca Venezia

Mestre, pullman precipita da viadotto: almeno 20 i morti

0
CONDIVIDI
Mestre, pullman precipita da viadotto: almeno 20 i morti
Mestre, pullman precipita da viadotto: almeno 20 i morti

Questa sera poco prima delle 20 un pullman è precipitato da una strada sopraelevata di Mestre sulla ferrovia e ha preso fuoco.

Si tratta della bretella che da Mestre porta verso Marghera e l’autostrada A4.

Sarebbero almeno 21 le vittime.

Si tratterebbe di un pullman che non svolgeva servizio di linea, ma era un mezzo Ncc, noleggiato per i proprio ospiti da un campeggio di Marghera.

Il pullman, per cause da accertare, ha sfondato il parapetto, è caduto giù finendo tra un magazzino e i binari della stazione di Mestre, incendiandosi.

Sul posto ci sono i vigili del fuoco.

Alcune delle prime vittime recuperate sarebbero morte carbonizzate.

Il bilancio provvisorio è di 21 morti, fra cui due bambini, 12 feriti e alcuni dispersi.

E’ in corso il lavoro dei soccorritori.

La linea ferroviaria tra Mestre e Venezia è stata sospesa a causa dell’incidente.

Aggiornamento

Il Centro coordinamento soccorsi istituito presso il Comando dei Vigili del Fuoco informa che alle ore 21:30 si sono concluse le operazioni di evacuazione dei feriti, che sono stati trasportati all’ospedale di Mestre e in quelli del territorio.

E’ stata riattivata la linea ferroviaria tra Mestre e Venezia.

Viabilità carrabile interrotta su Rampa Rizzardi in direzione Marghera.

Per informazioni è stato attivato un numero telefonico di emergenza: 0412746800.

Le operazioni di messa in sicurezza dell’area dureranno tutta la notte.

Il video