Home Sport Sport Italia

FINALE PLAY OFF SUPERLEGA 2015 TRENTO-MODENA, LA GUIDA A GARA 3 DI OGGI: FISCHIO D’INIZIO ALLE ORE 12

412
CONDIVIDI

TRENTO.10 MAG.Oggi, domenica 10 maggio, al PalaTrento si gioca gara 3 di Finale Scudetto Play Off SuperLega UnipolSai 2015. Dopo la sconfitta rimediata mercoledì al PalaPanini di Modena, la Diatec Trentino torna ad affrontare la Parmareggio Modena di fronte al proprio pubblico. Fischio d’inizio programmato per le ore 12, con diretta su RAI Sport 2 e Radio Dolomiti. QUI TRENTINO VOLLEY La formazione trentina punta sul fattore campo (dove in campionato in questa stagione ha fatto registrare sedici vittorie in altrettante partite disputate) e sull’apporto dei tifosi gialloblù – già pronti a stipare il PalaTrento in ogni ordine di posto – per riscattare l’1-3 del PalaPanini e provare a tornare in vantaggio nella serie. Si riparte quindi dall’1-1, con la possibilità però di giocare in casa due delle tre potenziali gare ancora in programma. Un vantaggio che Birarelli e compagni dovranno cercare di sfruttare nella maniera migliore, a partire già da domani considerato che chi vincerà gara 3 avrà in seguito due opportunità per conquistare lo scudetto. “Le indicazioni emerse nelle prime due gare della serie hanno un significato molto importante – ha spiegato in sede di presentazione l’allenatore Radostin Stoytchev che, scontata la squalifica, domani tornerà a sedersi in panchina – ; sino a questo momento l’equilibrio è stato grande ma, come vado dicendo da inizio stagione, sembra che Modena sia obiettivamente un passo davanti a noi. Soprattutto in gara 2 hanno saputo gestire meglio alcune situazioni di gioco; con l’aiuto del nostro pubblico puntiamo però ad azzerare il gap. Poi la differenza dovranno farla l’entusiasmo dell’ambiente e la voglia di sacrificarsi dei giocatori”. Domani sera la Trentino Volley si presenterà all’appuntamento al gran completo; in questi giorni la squadra si è infatti allenata senza lamentare particolari problemi e prima di gara 3 sosterrà ancora una seduta di allenamento nel primo pomeriggio di oggi al PalaTrento mentre per ovvie ragioni non è prevista la classica rifinitura mattutina pre-partita. Quella di domani sarà la 610^ partita ufficiale della storia della Trentino Volley, la 47^ stagionale, la 83^ assoluta nei Play Off Scudetto (sino ad ora 43 giocate in casa e 39 in trasferta) dove non perde al PalaTrento da tredici mesi e mezzo: l’ultimo ko in questa fase risale guarda caso proprio ad un match con Modena (27 marzo 20154, 0-3 in gara 1 dei quarti) DUE VITTORIE ED UNA SCONFITTA NELLE PRECEDENTI GARA 3 DI FINALE La Trentino Volley in passato ha già disputato tre volte una gara 3 di Finale Scudetto al PalaTrento – sempre contro Piacenza – cogliendo due vittorie ed una sconfitta: il 7 maggio 2008 si impose per 3-0 con parziali di 29-27, 25-16, 25-19, vincendo il suo primo scudetto (la serie si articolava su tre partite), il 10 maggio 2009 fu sconfitta per 2-3 (25-22, 13-25, 25-19, 23-25, 9-15) mentre l’1 maggio 2013 regalò un 3-0 molto rotondo (25-12, 25-18, 25-19). TERZA PARTITA UFFICIALE IN ORARIO MATTUTINO DELLA STORIA DELLA TRENTINO VOLLEY L’insolito orario mattutino di inizio del match (ore 12), che è stato disposto mercoledì scorso dalla Lega Pallavolo Serie A per la concomitanza di gara 3 con il match di campionato di Aquila Basket (calendariato alle 17.30 nello stesso impianto), è una novità assoluta per una partita di finale del massimo campionato italiano ma non per la Trentino Volley, che match ufficiali attorno all’ora di pranzo nella sua storia ne ha giocati (e vinti) già due nei quindici anni di attività. I precedenti sono entrambi legati a gare disputate nel Mondiale per Club: il 2 novembre 2009 alle ore 11 di Doha (Qatar) Trento superò per 3-1 gli egiziani dello Zamalek, mentre il 20 ottobre 2013 alle ore 13 di Betim (Brasile) la Diatec Trentino sconfisse 3-1 l’UPCN San Juan nella finale per il terzo posto. GLI AVVERSARI Dopo l’affermazione di mercoledì in gara 2 la Parmareggio Modena sale nuovamente a Trento con rinnovata fiducia al proseguimento della serie. In Emilia la formazione di Angelo Lorenzetti ha confermato quanto di buono aveva già fatto vedere per parte di gara 1, dimostrando di disporre di qualcosa in più da quando gioca fra le mura amiche. Di fronte al proprio pubblico il servizio e l’attacco sono apparsi nettamente più in palla rispetto a tre giorni prima; proprio con questi fondamentali i gialloblù hanno risalito la china, sfruttando al massimo la grande serata di Vettori in battuta (5 ace) e quella di Petric (51 punti in due partite) e Ngapeth in attacco. Al PalaTrento Modena farà di tutto quindi per replicare l’ultima ottima prova di squadra, andando alla ricerca della vittoria esterna che nei precedenti turni del tabellone ha sempre ottenuto (in gara 2 dei quarti a Ravenna ed in gara 2 di semifinale a Frosinone contro la Top Volley). I PRECEDENTI Modena è l’avversario che la Trentino Volley ha affrontato il maggior numero di volte in partite ufficiali nella propria storia: in 609 gare sin qui giocate, 52 sono andate in scena proprio contro i canarini, sfidati 30 volte in regular season, 3 in Coppa Italia, oltre che in 19 casi proprio nei Play Off. Il bilancio è favorevole alla Società di via Trener per 31-21 anche grazie ai tre successi su cinque incontri stagionali disputati: oltre alla vittoria di gara 1 della serie vanno segnalati il 3-0 (25-18, 25-19, 29-27) il 21 dicembre al PalaTrento e il 3-1 (24-26, 18-25, 25-17 24-26) il 21 marzo al PalaPanini. La sconfitta per 1-3 (19-25, 19-25, 25-23, 12-25) nella Finale di Coppa Italia 2015 dell’11 gennaio a Bologna rappresenta la prima delle due affermazioni ottenute in questa annata agonistica degli emiliani. La Finale Play Off attualmente in corso è il sesto confronto fra le due Società nella fase post season, il secondo consecutivo dopo quello disputato lo scorso anno nei quarti di finale e vinto per 2-0 dagli emiliani. Il primo testa a testa risale all’esordio nei Play Off Scudetto della Trentino Volley: stagione 2002/03  con i modenesi che riuscirono ad imporsi solo per 3-2 alla quinta partita dopo essere stati avanti anche per 2-0; in seguito le due squadre si ritrovarono di fronte anche nei quarti 2006 (serie chiusa sul 2-1 per Trento che si qualificò per la prima volta nella sua storia alle semifinali), 2008 (vittoria di Trento in due gare) e poi in semifinale 2011 (serie chiusa sul 3-2 in favore della Trentino Volley). LA SERIE Diatec Trentino e Parmareggio si trovano sull’1-1 nella serie di Finale Scudetto Play Off SuperLega UnipolSai 2015 che si gioca al meglio delle cinque partite, in virtù del 3-2 maturato al PalaTrento in gara 1 il 3 maggio con parziali di 23-25, 17-25, 29-27, 28-26, 15-12 e del 3-1 per Modena in gara 2 giocata in Emilia mercoledì sera (19-25, 25-23, 25-21, 26-24). Dopo la gara di domani le squadre si troveranno nuovamente di fronte al PalaPanini per gara 4 mercoledì 13 maggio alle ore 20.30. L’eventuale bella, che assegnerà in ogni caso lo scudetto a chi la vincerà, si disputerà invece in Trentino domenica 17 maggio alle ore 18.15. GLI ARBITRI La gara sarà diretta da Stefano Cesare (primo arbitro di Roma, in massima categoria dal 1999 ed internazionale dal 2010) e Luca Sobrero, secondo fischietto di Carcare (Savona) di ruolo dal 1996 ed internazionale dal 2001. I due arbitri sono alla loro prima direzione stagionale congiunta in SuperLega UnipolSai 2015, la diciannovesima per Cesare (tre precedenti in questo campionato con la squadra di Stoytchev: Trento-Modena 3-0 del 21 dicembre, Treia-Trento 3-2 dell’1 marzo, Piacenza-Trento 1-3 del 4 aprile e Trento-Perugia 3-2 dell’1 maggio), la sedicesima per Sobrero che ha già diretto Verona-Trento 3-0 dell’1 novembre, Trento-Piacenza 3-0 del 28 dicembre, Trento-Perugia 3-2 del 10 gennaio a Bologna, Trento-Molfetta 3-0 del 15 aprile e Perugia-Trento 3-1 del 28 aprile TV, RADIO ED INTERNET Gara 3 di Finale Scudetto sarà un evento mediatico globale, godendo della diretta contemporanea su tv, radio ed internet. In televisione verrà trasmessa da RAI Sport 2, canale presente sia sulla piattaforma digitale terreste sia su quella satellitare di Sky al numero 228, con commento affidato a Maurizio Colantoni e Andrea Lucchetta; la partita verrà diffusa anche su internet in streaming video ed audio all’indirizzo www.raisport.rai.it/dl/raisport/multimedia/diretta.html e conterà su una visibilità intercontinentale (cinquantadue nazioni collegate) grazie alle dirette programmate da, Sportsklub, Canal+ Deportes, Sports Tv, Bein Sport Arabia, Bein Sport Usa, Bein Sport France Bandsport, Sky Mexico, Btv, Sport 5, Sport Tv Portugal, Dolce Sport, Perform e Voyo.bg. L’incontro sarà come sempre trasmesso in cronaca diretta ed integrale anche da Radio Dolomiti, radio partner della Trentino Volley, a partire dalle 11.55. Tutte le frequenze per ascoltare il network regionale sono disponibili sull’home page del sito della Società, www.trentinovolley.it, mentre su www.radiodolomiti.com sarà inoltre possibile ascoltare la radiocronaca in streaming accedendo alla sezione “On Air”. Sempre in radio, continui aggiornamenti sull’andamento della partita verranno inoltre effettuati anche da Radio RAI Uno nella trasmissione “Palasport” per voce di Manuela Colazzo e da Radio LatteMiele nella trasmissione “Set&Note” per voce di Marco Caronna. In tv la differita integrale della gara andrà in onda lunedì 11 maggio alle ore 21.15 su RTTR, tv partner della Società di via Trener, subito dopo la settimanale puntata di “RTTR Volley”. Su internet, infine, gli aggiornamenti punto a punto saranno curati dal sito della Lega Pallavolo serie A (www.legavolley.it) e dallo stesso www.trentinovolley.it e saranno sempre attivi sui Social Network gialloblù (www.trentinovolley.it/facebook e www.trentinovolley.it/twitter). INGRESSI DEL PALATRENTO APERTI ALLE ORE 11 Le casse del PalaTrento domani apriranno alle ore 9.30 solo per il ritiro delle prenotazioni dei biglietti numerati (Vip, Best e Gradinata) e degli accrediti stampa. Attorno alle ore 11, appena le forze dell’ordine daranno il loro consenso, verranno invece aperti gli ingressi del palazzetto, in cui per questa occasione sarà presente non solo il punto merchandising della Trentino Volley, ma anche lo stand di Del Monte(partner della Lega Pallavolo Serie A).

Comments are closed.